comunicati stampa

Sesta edizione di Performare Festival: dal 2 al 13 luglio un ricco programma di eventi di danza contemporanea residenze creative e workshop

today22 Giugno 2024 8

Sfondo
share close

Sesta edizione di Performare Festival: A Serradifalco dal 2 al 13 luglio un ricco programma di eventi di danza contemporanea residenze creative e workshop

Il Festival, promosso dall’Associazione IN ARTE, con il riconoscimento del Ministero della Cultura, è curato dalla direzione artistica di Simona Miraglia e Amalia Borsellino del Collettivo SicilyMade, che negli anni hanno rafforzato la preziosa collaborazione con il Comune di Serradifalco che garantisce l’utilizzo dei luoghi comunali della cultura e degli spazi urbani. La manifestazione si avvale inoltre del sostegno dell’Assessorato del Turismo dello Sport e dello Spettacolo della Regione Siciliana, della Fondazione Sicana – SICILBANCA e diversi privati che contribuiscono alla crescita del Festival.

 

Anche quest’anno si registrano importanti collaborazioni con diverse realtà del territorio, tra sostenitori e partner culturali, con cui Performare Festival condivide la volontà di promuovere e divulgare la danza contemporanea attraverso proposte di qualità. Tra queste vi sono: Scenario Pubblico Centro di rilevante Interesse Nazionale per la Danza, il Liceo Coreutico R. Settimo, Latitudini – rete siciliana di drammaturgia contemporanea, Marosi, l’Associazione Musicale Etnea ETS, Incastro Festival.

 

Allunaggio è il tema scelto per la sesta edizione di Performare Festival e, secondo le intenzioni della direzione artistica, rappresenta un atterraggio sull’oggetto “celeste” della ricerca contemporanea. Nell’arco di dodici giorni, infatti, il comune di Serradifalco diventa palcoscenico en plein air per artisti locali, nazionali e internazionali. Le loro attività “invadono” il paese e la comunità, con l’intento di creare un clima festivaliero che incoraggi lo scambio, il confronto e la scoperta del contemporaneo.

 

“Tenere le redini di un Festival dedicato alla ricerca contemporanea in un luogo come Serradifalco, è certamente una grande sfida. La missione speciale alla quale ci siamo dedicati in questi anni è stata quella di cercare, a piccoli passi, un legame tra la comunità e la sensibilità verso il contemporaneo, terreno ancora misterioso. Per questo motivo nel primo triennio ministeriale, abbiamo ritenuto calzante individuare la tematica dello Spazio, intesa nel suo senso più ampio”, dichiarano le due direttrici artistiche Simona Miraglia e Amalia Borsellino.

 

Tra gli ospiti di Performare Festival ci sono grandi nomi della scena europea insieme a tanti astri nascenti della coreografia nazionale e regionale: Florencia Demestri, Samuel Lefeuvre, Silvia Gribaudi, Claudio Cremonesi, Emanuela Serra/Balletto Civile, Chiara Marolla, Cinzia Sità, Gioia Morisco, Nicola Simone Cisternino, Francesco Colaleo e Maxime Freixas/Cie MF, Marco Laudani, Glenda Gheller, Emilia Guarino, Agnese Canicattì, Delfina Stella, Salvatore Cappello, Danilo Smedile e Collettivo SicilyMade.

 

Anche quest’anno, ad affiancare il fitto programma di spettacoli e performance delle compagnie ospiti, ci saranno le iniziative di Performare Project, che coinvolgeranno alcuni degli artisti nelle attività laboratoriali dedicate all’alta formazione e alla ricerca artistica sul luogo, alle attività creative dedicate al coinvolgimento della comunità e alle attività di residenza artistica per sviluppare progetti inediti.

 

La sezione del festival Performare Project si articola in diverse categorie e prevede numerose declinazioni:

 

Gli artisti invitati a condurre i workshop in residenza per la sezione Creazione e Ricerca destinata all’alta formazione sono: Silvia Gribaudi, Florencia Demestri e Samuel Lefeuvre.

 

Dal 2 al 6 luglio si svolgerà il laboratorio “Corpi empatici | Palestra Pubblica Performativa” ideato e condotto da Silvia Gribaudi, artista che focalizza il proprio lavoro sull’impatto sociale del corpo, mettendo al centro del linguaggio la comicità. Oggetto della ricerca saranno le pratiche artistiche di empatia e training in piazza create dall’artista per fare esperienza di attivazione di processi di relazione partecipata.

 

Dal 9 al 13 luglio si terrà “Bending reality” tenuto da Florencia Demestri e Samuel Lefeuvre: un lavoro che esplora il movimento in maniera sfaccettata, attraverso una pratica fisica basata sulla fantasia e sull’immaginazione. Il laboratorio sarà incentrato sulla condivisione con i partecipanti del processo di ricerca realizzato dai due artisti che, dal 2012, collaborano per creare coreografie con un focus sulla percezione della realtà da parte del pubblico.

 

Sempre nell’ambito Creazione e Ricerca, troviamo un percorso destinato alla comunità: dal 2 al 4 luglio Gioia Morisco condurrà “Ma_donne in blue jeans”, un laboratorio di teatro danza destinato a donne dai 18 anni in su, senza limiti d’età. La ricerca coreografica dell’artista parte dal vissuto dei corpi, da posture e riferimenti iconografici sul femminile creando un immaginario poetico condiviso, che conduce gradualmente al movimento. Per partecipare non è richiesta nessuna esperienza pregressa ma la voglia di mettersi in gioco.

 

La sezione Next Generation dei project è destinata ai giovani allievi del territorio, e offre un percorso intensivo di residenza creativa nell’ambito di Performare Festival, che ha la sua conclusione in una performance inedita, con la partecipazione degli studenti coinvolti nell’esperienza. Quest’anno è stato invitato il giovane autore Simone Nicola Cisternino, artista associato a Twain Centro Produzione Danza della Regione Lazio, che  dal 1 al 5 luglio condurrà il workshop in residenza Billi – Rocking Lab.

 

La sezione Kids, prevede diverse attività destinate ai più piccoli, attraverso esperienze di sensibilizzazione ai linguaggi del corpo, proponendo l’esperienza del movimento come elemento di gioco, di creazione e di scoperta del territorio. I bambini saranno chiamati ad essere protagonisti attivi e riflessivi della ricerca artistica. Questo il dettaglio delle attività:

 

Il 3 luglio Emilia Guarino terrà il laboratorio Se le api sono poche destinato a bambini e bambine dai 7 ai 10 anni. Delfina Stella il 4 luglio e dall’8 al 10 luglio organizza Ogni volto è una casa, destinato a bambini e bambine dai 4 ai 6 anni (e genitori). Il 5 luglio Marta Greco curerà Movimento in gioco, destinato a bambini e bambine dai 7 ai 10 anni Infine, Salvatore Cappello dall’8 al 10 luglio organizza il laboratorio di Acro-danza, per ragazze e ragazzi dai 12 ai 16 anni.

 

La sezione Paesaggio e Comunità, si focalizza sulla rigenerazione di spazi altri, in dialogo tra un artista estraneo al territorio e la storicità e le tradizioni di Serradifalco. Quest’anno è stata invitata la compagnia francese Cie MF, con Maxime Freixas e Francesco Colaleo per il progetto Chef d’œuvre, che ha come tema la Cucina, un luogo dove tradizione e innovazione si incontrano. Inoltre, la giovane danzatrice Agnese Canicattì, sarà in residenza per creare la performance Soprano_in a land_scape, mettendo in connessione corpo e natura, attraverso il paesaggio della riserva naturale orientata del lago Soprano.

 

Infine, la sezione Narrazioni Dinamiche, destinata alla generazione Z, offre un percorso formativo che ha il fine di educare alla visione consapevole delle arti sceniche contemporanee. In questo ambito è in programma il Tavolo PAC, curato da Sofia Bordieri, un laboratorio che prevede la fruizione guidata degli spettacoli, attività di scrittura, momenti dedicati alla comunicazione social e radiofonica, interviste agli artisti, partecipazione attiva a incontri e dibattiti aperti. I partecipanti si cimenteranno nella redazione di testi che verranno raccolti e pubblicati sotto la sezione “La meglio gioventù” del magazine PAC – paneacqueculture.

Media Partner New Radio Station https://linktr.ee/newradiostation?utm_source=linktree_profile_share

 

BIGLIETTI

 

Biglietti singoli € 4,00 – € 8,00

Online www.liveticket.it

LE CARD DEL FESTIVAL

Carnet 10 spettacoli € 30,00* (valido per 10 ingressi, max 2 persone a spettacolo*)

Festival Pass € 50 (intero – valido per tutti gli spettacoli)

           € 45 (ridotto per Abbonati Stagione Teatrale 2024)

 

INFO

Prenotazioni telefoniche ai numeri

+39 327 1559908 | +39 333 5276578

Scritto da: newradiostation

Rate it

NEW RADIO STATION

societa'

check Fransil S.r.l

check Contrada San Benedetto S.S.189

check 92026 Favara (Agrigento) Italia

SEDE

check Corso Garibaldi

check 93010 Serradifalco (CL)

check Italia

Come ascoltarci

           

              SCARICA LE NOSTRE APP




0%